Archivi tag: don prospero

SMS di Quaresima – don Prospero

Don Prospero ci propone per il periodo della Quaresima l’invio un sms ogni due giorni che pensiamo utile condividere con tutti voi. Appena ne riceveremo altri, li condivideremo.

– Lc 9.25 “Che giova all’uomo conquistare il mondo intero se poi dimentica la propria anima?” : una preghiera amorevole per carnefici e vittime del fastival di San Remo.

-Lc 5,32 “non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori”. Che bello sentirsi amati non perchè amabili, ma amabili perchè amati dal Signore!

-Lc 23,46 “Padre, nelle tue mani consegno la mia vita”. Quando sulle onde del nostro cuore infuria la tempesta, sentirsi nell’abisso affidati alle Sue mani!

-Sab. 27 “Siate voi dunque perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste” Cosa desiderate intensamente più della salute, per noi e per gli altri, se non la santità?

-Mt 23,12 “Il più grande di voi si faccia servo”. Se un primo posto non serve per difendere gli Ultimi, viva la gara all’ultimo posto! In compagnia di Gesù!

-Lc 16,26 “Fra noi e voi è stabilito un grande abisso”. Sostieni, Signore, la mia fede nel Tuo Amore. Anche quando penso all’eternità dell’Inferno!

-Lc 15,29 “Non mi hai mai dato un capretto per far festa con gli amici”: aveva tutto tranne l’amore per il padre. Scampami dall’invidia per chi sembra aver tutto, tranne TE!

-Mt 8,35 “Se non perdonerete di cuore al vostro fratello” : Ma cone accertarsene? Desiderando davvero offrire un bene per te prezioso a chi ti ha fatto davvero male.

-Lc 11,23 “chi non è con Me è contro di Me”: chi non si gioca la vita su di Me conosciuto o sull’Amore, che sono io Sconosciuto (1Gv 4,16) dice Gesù, vive già morto!

-Lc 18,4 “chi si umiglia sarà esaltato”: Vuoi prova della tua umiltà? Lascia che gli altri dicano liberamente tutto il male di te che hai ammesso prima tu.

-Gv 4,53 “e credette lui con tutta la sua famiglia”: Cosa di più bello in terra che sperare tutta la nostra famiglia unita in fede viva? E chissà poi in cielo!

-Gv 5,18 “cercavano di ucciderlo perchè si è dichiarato figlio di Dio”: Non permettere, Signore, che io smetta di “impazzire” credendomi figlio di Dio!

-Lc 2,50 “ma essi, Maria e Giuseppe, non compresero le sue parole”: meno capisco io, più voglio fidarmi di Te!

-Gv 22 “dove io vado adesso voi non potete venire” : Insegnami, Gesù ad essere contento finchè mi fai vivere qui e pensare con gioia a quando mi chiamerai lì.

-3Gv 8,36 “se il Figlio vi farà liberi sarete liberi davvero”: Liberami, Gesù dal più inesorabile dei miei carcerieri: io stesso, con le mie passioni e pigrizie!

-Gv 8,51 “se uno osserva la mia Parola non vedrà mai la morte” : Dona, Gesù, a me e a chi amo di ricordarsene esultando almeno tre volte al giorno!

-Gv 11,50 “è meglio che uno solo muoia per il popolo”: Grazie Gesù per noi. Grazie se mi inviti a lasciarci io (palma=martirio) un po’ di pelle, per pace (ulivo=pace) altrui!

SMS per la Quaresima 2009 – don Prospero

- Mercoledì delle ceneri: dopo la Terra il Cielo. Mi ricorderò tre volte al giorno del Cielo per vivere con tre volte più coraggio la Terra!

– Beati i Poveri in Spirito: se ti senti povero per quello che puoi dare. Ma ricchissimo se, fermandoti tre volte al giorno ti scopri tabernacolo dell’Altissimo!

– Beati i poveri. Dammi Signore salute e benessere per servire e ringraziarTi. Toglimeli quando mi facessero correre il pericolo di vivere come se Tu non ci fossi.

– Beati gli Afflitti. Perchè il dolore? Gesù ha testimoniato : “IL DOLORE PER AMORE E’ SALVATORE” Ma perchè il dolore? Non rispose. L’ Uomo è Uomo solo se si pone i perchè senza risposta!

– Beati gli afflitti. Il dolore invincibile: rifiutato to marcisce dentro come spazzatura. Accolto e offerto con Gesù diventa concime di fiori nuovi per te e per il mondo.

– Beati gli afflitti. Se pensando alla sofferenza dei bambini avrai perso il sonno dubitando dell’esistenza di Dio, sta contento. Vuol dire che Dio conta davvero per te

– Beati gli afflitti. Prima di pensare la Tua Croce per aiuto e sens alle mie croci, “vivrò″ sgomento Te Crocifisso uomo-Dio- che-muore-davvero-allora-sanguinante-pensandomi.

– Sport Quaresima. Per non retrocedere: confessarsi tre volte l’anno: Avvento, Quaresima, Pentecoste. Per avanzare incontra ogni mese una guida spirituale, uomo o donna, per verificare il cammino!

– Beati i misericordiosi. Beato tu se non dovrai più perdonare nessuno, perchè, trafitto il cuore da frecce, non l’hai marcito: hai compatito e poi amato ogni arcere!

– Beati i misericordiosi: solo quando avrai bisogno e gioia del perdono del Padre, pari bisogno e gioia vivrai nel perdono ai fratelli.

– Beati i misericordiosi. Beato tu se sai soffrire per l’arciere che ti mira: chissà quanta sarà l’amarezza nel suo cuore se così amara è la freccia che ti ha colpito!

– Beati i misericordiosi: sentiti sospinto in alto dallo Spirito Santo sulle vette della misericordia quando ti lascerai perdonare in silenzio di un errore non tuo.

– Beati i misericordiosi. Beato tu se considererai grande dono l’esser deriso per i sogni d’Amore che sogni per il lavoro, nel condominio, coi parenti, in parrocchia.

– Beati i costruttori di pace. Che bello quando due per il solo fatto di prendersela con te, diventano amici fra loro! Certo, cominciano male, ma almeno cominciano!

-Beati i costruttori di pace. Beato tu, quand’anche in fiera guerra con te stesso e col mondo, se credi FINO A SENTIRLA, quella pace di Lui con te, così come sei adesso!

– Beati gli affamati e assetati di giustizia. Beato tu quando senti l’esigenza di giustizia per un altro, qui o chissà dove, come se riguardasse personalmente te!

– Beati gli affamati e assetati di giustizia. Beato tu quando senti l’esigenza di giustizia per un altro, qui o chissà dove, come se riguardasse personalmente te!

– Beati gli affamati e assetati di giustizia. Beato il cuore assetato di giustizia, ma più beato chi nulla più spera per chi ama, che nulla più s’asseti che di che di giocarsi per la giustizia.

– Beati gli affamati e assetati di giustizia. Beato chi promuove il Povero, nella segreta speranza di farlo ricco, in tal modo da rimpiangere la passata povertà, più ricca della presente ricchezza.

– Beati i puri di cuore. Beato chi coniuge, genitore, figlio, amico, ha la gioia di sentirsi abbracciare il corpo solo dopo essersi sentito bussare alla porta del cuore.

– Beati i puri di cuore perchè vedranno Dio. No. Fin d’ora, dentro l’Anziano avvizzito, al di là delle trasparenti veline, colgono solo la scintilla dell’eterno. Desiderarlo!

– Beati i puri di cuore. Beato tu se attraversando la giungla intricata della vita ti fermerai a raccogliere soprattutto le violette nascoste: vivrai una vita profumata.

– Il profumo sprecato per i piedi di Gesù. Beato tu se desidererai sprecare il tuo tempo a occhi chiusi per vedere Dio, più che facendo il più necessario.

– Quello che devi fare fallo subito. Beato chi vive ogni situazione comune in modo così speciale come se fosse l’ultima occasione per quella situazione.

– Mt. 26.25 “Sono forse io?” Fino ad un attimo prima dell’ultimo hai avuto per lui sguardi specialissimi. Anch’io mi sento guardato così, traditore perciò prediletto

– Giovedì Santo Lc. 22,19 “Spezzato-mi, spezza-ti!”

-Venerdì Santo Os. 13,14 1Cor. 15,55  “dov’è ora , o Morte, il tuo pungiglione?”

– Sabato Santo: un giorno senza Eucarestia. E se nè Eucarestia nè Dio fossero mai esistiti? Perchè io ho la fede e i miei vicini vivono come se Dio e terremoto non fossero?

-La Pasqua di Resurrezione vera dopo il terremoto ti cambia il programma delle vacanze estive.  Santa Pasqua! Buone vacanze estive, con affetto, vero.    Prospero

SMS per la Quaresima 2008 – don Prospero

- Misura delle cose che facciamo è la misura del cuore con cui le facciamo!

23 gennaio 08 ore 00.18

– A governo spento il sole anche oggi ha acceso il giorno. Notte ancora nel cuore di tanti. Insegnaci Gesù a fissare solo le stelle!
25 gennaio 08 ore 00.32

– Se Tu Gesù mi ponessi l’alternativa: o tanta salute o tanti Amici, io cosa ti risponderei?
26 gennaio 08 ore 00.16

– Meglio avere torto con Amore o ragione senza?
27gennaio 08 ore 00.49

– Carnevale: quante sono le persone che consideri capaci di staccarti una maschera dal viso facendoti male per Amore?
28gennaio 08 ore 02.20

– Che per vivere felice questa giornata di sole possa tu ricordare oggi tante, tantissime volte, la giornata senza tramonto!
30gennaio 08 ore 22.32

– Ma perchè dovrebbe essere impossibile o inutile proprio oggi abbeverarti un sorso di pace venendo alla fonte del Cuore di Gesù stillante dal PANE!
31gennaio 08 ore 08.29

-Cosa resterà mio per sempre di oggi se non quello che, in tempo, in affetti, in attenzioni, in salute, in denaro, di me stesso, avrò volentieri regalato?
01 febbraio 08 ore 01.07

-Un modo per rendere più prezioso qualcosa di prezioso è far finta che possa essere l’ultima volta. ( Madre Teresa ) Così, buona Quaresima!
02 febbraio 08 ore 12.01

-Poco fa mi diceva:” Come è bello chi ti ascolta fino in fondo….. dal profondo! Ma più bello chi…. o Chi ti ascolta mentre taci!”
03 febbraio 08 ore 01.12

-Dopo il giorno per la vita Beato chi si lascia “toccare” nel profondo dalla vita propria e altrui! Magari ferito ma (cosa rara!) arriverà vivo alla morte!
04 febbraio 08 ore 01.50

– “non sappia la tua destra….” misurerò la fiducia che uno ha in me dal valore del segreto che, lecito e faticoso, mi lascerà solo per Dio!
05 febbraio 08 ore 00.39

– “polvere sei ….” come pensare ci sia niente dopo la polvere se son pochi cento anni per amare quanto basta per raggiungere la felicità che il cuore domanda?
06 febbraio 08 ore 01.07

-“Ricorda che sei polvere…” Pensa uno che se la tira tanto. Poi pensalo fra 100 anni….: terra! Mentre uno che si “stira” per tutti…. fra 100 anni…. Dove?
07 febbraio 08 ore 23.03

-Strano e bello ! Se tu parli a tanti non puoi parlare a uno. Ma Dio ha un cuore più grande: se apri la Sua Parola senti che Lui oggi parla solo a te.
08 febbraio 08 ore 23.47

-Verso la domenica delle tentazioni: beato chi crede esista il peccato. Potrà liberarsene. Poveretto chi non ci crede. Ne sarà sempre inconsapevole schiavo.
09 febbraio 08 ore 23.43

-Per non vivere cenere già ora, non ti trovi Pasqua come eri alle Ceneri!
10 febbraio 08 ore 22.35

-Gesù nel deserto: Beato tu se, fatto deserto mentale e cardiaco, allo specchio di te stesso non ti spaventerai. Dio ti ama così. Allora amati anche tu!
11 febbraio 08 ore 21.17

-Regalami Signore una Quaresima che mi tocchi cuore, orologio, portafoglio, conto in banca, pacchetto azionario, eccetera, altrimenti non sarebbe Quaresima!
12 febbraio 08 ore 00.18

-Beato chi ha trovato, o almeno cercato, un/una pastore cui rendere conto di obbiettivi e passi quaresimali: arriverà a Pasqua!
13 febbraio 08 ore 00.33

-Beato chi è innamorato di chi lo/la ricambia in Amore. Più beatochi s’innamora di chi non è amato da nessuno, se non da Dio! (madre Teresa)
14 febbraio 08 ore 00.37

-Beato chi non sa odiare nè giudicare ma solo amare e perdonare. Pensaci! Vivrà invulnerabile! E amabile! Perchè almeno non provarci?
15 febbraio 08 ore 00.40

-Non ho mai tempo per pensare, per pregare, per fare del bene. Avessi la chiave della macchina del tempo, lo troverei quel tempo! Ce l’ho: si chiama “Lo voglio”
16 febbraio 08 ore 01,38

-Domenica del Tabor: speciale “illuminazione”. Risveglio normale: “che tempo fa?” Speciale: “Un giorno di più in terra per amare. Un giorno di meno al Cielo per essere amati!”
17 febbraio 08 ore 00,59

-“Ma perché questi pensieri sono scritti sempre di notte? Pensaci prima!” Ma tu pensi che Gesù ti manderebbe un un pensiero un po’ vispo per il giorno se qualcuno non Lo stressasse di notte?
18 febbraio 08 ore 01.25

-Che bello quando siamo impegnati solo manualmente, o quando malati possiamo stare a letto, se la testa è vispa, sperando di star meglio. Allora abbiamo tempo di non annoiarci lasciandoci toccare il cuore, fissando lo sguardo all’Amore fonte dei nostri amori, ripetendo una, dieci, cento volte: “Cuor di Gesù, tu sei Cuor di Gesù. ti sai Cuor di Gesù, tu puoi Cuor di Gesù, tu vedi. Cuor di Gesù provvedi. Cuor di Gesù pensaci anche Tu!” Sembra una sciocchezza ma vale più della carica di tutti questi messaggi.
19 febbraio 08 ore 02.33

-Per un regalo a chi sai pensa la settimana bianca: regalane un giorno a chi (Ruanda) fa la settimana nera (fame), depositando equivalente abbonamento skilift in Farmacia Vesuvio.
20 febbraio 08 ore 04.56

-Beato se ad ogni età, nonostante tutto, t’aspetti da Dio per te e per tutti, un domani più bello d’ogni ieri: vivrai giovane in terra. Entrerai giovane in cielo!
21 febbraio 08 ore 01.27

– verso il pozzo della samaritana: “Vorrei mio Signore, sentir sete di Te quanto di chi amo. Ma Tu più di loro hai sete di me. Ricordalo! Quanto conforta!” (S. Teresa d’Avila) .
22 febbraio 08 ore 23.07

-da un vecchio libro: “dove abita Dio? Dio abita dove Lo si lascia entrare!”
23 febbraio 08 ore 00.04

-7 P: Parola (di Dio), Pane (spezzato), Povero (Mt.25), Palpito (cuore mio, altrui),Popolo (di Dio), Progetto (storia mia e universale), Paradiso (!): sette appintamenti d’Amore con Te!
24 febbraio 08 ore 22.25

-Oggi Samaritana: sete di Dio! Domanda senza qui umana risposta: “Sarei più trafitto da notizia certa morte di chi amo, o notizia certa Dio mai esistito?”
25 febbraio 08 ore 01.21

-“Cogli ogni attimo fuggente!” Sì, per viverli oggi COME vorrai averli vissuti il più pienamente possibile traguardandoli all’indietro dall’ULTIMO!
26 febbraio 08 ore 00.28

-Pensare Gesù: vero uomo/DIO: allora faceva finta di imparare a scrivere? Vero Dio/UOMO: allora si sarà anche innamorato di una ragazza speciale?
27 febbraio 08 ore 00.52

-Vorrei proprio che il tuo volto fosse l’ultimo che fisso prima d’addormentarmi e il primo che vedo a occhi chiusi svegliandomi, O UN ALTRO?
28 febbraio 08 ore 08.28

– beato se hai chi per amore ti scortica il cuore dalle tue pigrizie e per amore ti semina in cuore inauditi sogni di tua bellezza: allora hai un Amico!
29 febbraio 08 ore 01.27

-Gesù: “Beati i Poveri in spirito. Di essi è il Regno dei Cieli”. E in terra? Più beato chi ha tutto o più beato chi non ha bisogno di avere tutto?
01 marzo 08 ore 00.39

-ansiogena o appassionata/appassionante diventa la giornata se Gesù mi ricorda che da questi pochi 100 anni dipendono i 100.000 anni luce miei E DI CHI AMO?
02 marzo 08 ore 00.32

-Il cieco di ieri sono io: nasco opaco all’essenziale, vivo “spegnendo” la LUCE per non cambiare, arrivo cieco alla morte. Gesù: ch’io mi, li, TI veda!
03 marzo 08 ore 01.24

-dal cieco nato: Beato sei se cerchi chi ti voglia guardare a occhi chiusi per vederti più che spalancandoli. E se così desideri guardarlo. Stai trovando Dio!
04 marzo 08 ore 23.49

-io cieco nato: la mia rabbia per quanto c’è d’inestricabile, di beffa, nel mistero di nostra avventura, accoglila Gesù come anelito a capire vedendoTi!
05 marzo 08 ore 02.24

-Beato chi è così forte che, pur potendo dimostrare con Amore di saper vincere, accette per Amore di perdere! “rimetti a noi i nostri debiti…..”
06 marzo 08 ore 00.21

-incoraggia o deprime un ideale così alto di Amicizia da voler “sentire” che ogni amicizia è divina scintilla, ma solo l’intimità col sole “brucia”?
07 marzo 08 ore 01.56

-domenica la resurrezione di Lazzaro: gli è servita a poco: è morto lo stesso! E’ l’invito dei Santi: Abitare casa tua per quanto confortevole, come camera d’albergo: felice solo vivendo la Vita ricordando la Morte, per creare in terra quel pezzetto di cielo per tutti che ci aprirà il Cielo di Dio
08 marzo 08 ore 00.53

-più amabile un Dio MENDICANTE: Gesù bisognoso di due amici, Lazzaro, Giovanni; di amiche: Marta, Maria; piange; miracolo lui no ma dal Padre; ha paura, suda sangue, O RE?
09 marzo 08 ore 00.32

-la Via Crucis: per alcuni lacrimogena o, peggio, formalistica passeggiata. Per te possa tracciare l’elettrocardiogramma del tuo affetto sensibile a Gesù.
10 marzo 08 ore 23.53

-Quaresima: digiuno TV almeno per 3 giorni. Potrai fare il conto di (se?) quante persone più interessanti della TV hai intorno!… Forse anche Gesù!
11 marzo 08 ore 00.54

-verso Pasqua: ” Comunicarsi alneno una volta l’anno e confessarsi almeno a Pasqua” (dai 5 precetti generali della Chiesa). Non il tempo per un consulto psichiatrico (gratis) col prete, ma solo il gesto, cercato “come fosse una cosa importante (contobanca, referto medico)” per un minuto SACRAMENTO con prete qualunque.
12 marzo 08 ore 00.08

-grazie Gesù per il quotidiano risveglio: per 1000 anni luce non c’ero. Per l’eternità non sarò qui. Che felice sorpresa ancora un giorno per amare Te e i Non Amati!
13 marzo 08 ore 23.45

-“Perseverate nella preghiera” Ef.6.18 e “Mi manifesterò a voi” Giov.14.21 “Se continuerai a invocarMi nel deserto ti sboccerò in cuore un’oasi profumata!
14 marzo 08 ore 01.04

-Pregare: rivivi lo sguardo più tenero, più forte, più lucente. Chiudi occhi. Spalanca cuore. Tuffati nella storia tua, di tutti. Moltiplica per 1000: è il suo sguardo. Stai pregando!
15 marzo 08 ore 00.24

-“affrettisi l’anima tua discovrir tesoro lo Tabernacolo:TAVOLA su cui per tutti con Lui spezzarsi; TALAMO su cui solissima con Lui unirsi” (Santa Teresa d’Avila)
16 marzo 08 ore 00.37

-“A che varrebbe esser nati se Cristo non fosse morto, e poi risorto?” (S.Ag.) Chi ne accoglie il dono dell’eco che ne senti, ha la chiave del tuo cuore!
17 marzo 08 ore 01.08

-giorni speciali. Che regalo più speciale per chi ami, più che rubargli tempo per “bruciarlo” davanti a Dio? Tornerai la lui/lei più bello/a, riverberante della Sua Luce!
18 marzo 08 ore 23.50

-Vogliti discerner particular imago de lo Santo Crucifisso più parlant’a tu core, sì da farti nell’orazione costume d’abbrazzarLO: quanto vivificante! (San Bernardino da Siena)
19 marzo 08 ore 23.52

-“Perdonerò tutto alla storia della Chiesa Cattolica, anche un certo Vaticano, per aver Lei solacustodito il tesoro della Presenza Eucaristica” (don Milani)
20 marzo 08 ore 23.31

-davanti al mistero del dolore: F.F.F. FUGA: non ci pensare finchè non ti tocca. FOLLIA: non cercarne il senso, non c’è. FEDE:Io non lo so. Lui sa. Io saprò.
21 marzo 08 ore 22.56

-Unico giorno dell’anno senza Eucarestia. Per provare come si vive senza Dio: “Lo spirito non esiste! Dio è morto! E l’uomo è solo più complesso del sasso!
22 marzo 08 ore 23.00

-Ti “tocchi” il Risorto guizzando, nonostante tutto, negli occhi tuoi quotidiani, il sogno d’un “altro mondo” prima qui che di là. Arrivederci a Pentecoste.
23 marzo 08 ore 01.18